Facebook Twitter Print Email

Percorsi verso il bene comune

Per una nuova responsabilità

Edizione 2020

Terzo evento del Festival dei cammini di Francesco 2020

Evento in diretta online
19 giugno 2020, ore 17:00

SPAZI URBANI E CENTRI STORICI

Programma dell'evento

“Introduzione”
Silvia Viviani, Assessore all'urbanistica e all'edilizia del Comune di Livorno.

“Politiche di promozione dei territori emergenti”
Sandra Tafi, Responsabile Sviluppo Prodotti, Mercati e Offerta Territoriale per Toscana Promozione Turistica.

“Esperienze e prospettive future: far rete in Valtiberina”
Progetto “Botteghe artigiane”
David Gori, Architetto e membro del Direttivo di Progetto Valtiberina
Marcello Brizzi, AD BMA

"L’esperienza di Casermarcheologica"
Ilda Curti, Esperta gestione e amministrazione di programmi complessi in ambito urbano, territoriale e socio-culturale.
Laura Caruso, Project manager e direttrice di Casermarcheologica.

Modera
Barbara Croci, Associazione Progetto Valtiberina.

Nuove prospettive di rinascita

Di fronte ai nuovi scenari che si stanno aprendo nei quali i cambiamenti economici, sociali e culturali sono sempre più rapidi, anche gli spazi nei quali viviamo dovrebbero essere interessati dagli stessi mutamenti. Non possono essere lasciati indietro ma il contenitore, dovrebbe necessariamente adattarsi al contenuto. Non viceversa. La crisi che stiamo vivendo ci ha portato a fare i conti con molte inadeguatezze che, in condizioni normali, potevano apparire di non urgente intervento mentre ora, dopo mesi di immobilità, costretti a vivere solamente spazi di prossimità ci stiamo rendendo conto che quello che abbiamo non sempre è conforme alle nostre esigenze primarie. Le nostre città, come anche i paesi, sono chiamati a modificarsi, ad adeguare lo spazio a nuove direttrici di sviluppo e fruizione. Si avrà la speranza di una piena riuscita dell’intervento solamente se i tre principali attori dei territori - pubbliche amministrazioni, privati e terzo settore, riusciranno ad acquisire una visione programmatica e sinergica che possa incanalare gli sforzi verso una progettazione a misura di comunità. Partendo dall’assunto che un’intera nazione che si vedrà costretta a seguire queste riflessioni, ci caliamo sempre più verso una dimensione territoriale per capire che i ragionamenti non cambiano, cambia solo la scala di grandezza. Un paese avrà le stesse esigenze di cambiamento di una grande città ma avrà necessariamente carte differenti da giocarsi affinché questo avvenga. Gli attori fanno la differenza. Forse, unendo le strategie e sommando i bisogni espressi da pubblico, privato e cittadini sarà possibile pensare uno spazio vitale verde, sostenibile, inclusivo e sicuro. Forse è questo il momento di farlo.

Locandina pdf
Festival dei Cammini

Edizione 2020

Il perdurare dell’emergenza connessa alla diffusione del COVID-19 ci ha spinto a immaginare per il 2020 un’edizione del Festival dei Cammini di Francesco differente rispetto a quella inizialmente pianificata. Il Festival verrà realizzato anche - e soprattutto - perché ora più che mai è percepita l’esigenza di dialogare per immaginare insieme nuovi percorsi di crescita qualitativa dei territori e delle comunità.

Quale può essere il valore del ripercorrere le tracce di Francesco oggi, nel 2020, otto secoli più tardi? Cosa significa oggi essere responsabili in quanto cittadini, imprenditori, genitori ed educatori? è per cercare di dar risposta a queste domande che abbiamo immaginato un Festival articolato ed eterogeneo, focalizzato però costantemente sul confronto e sulla condivisione di visioni, prospettive, domande.

Gli eventi del Festival

Guarda i nostri eventi e le nostre categorie

Brenden Legros

Sentieri che uniscono, Borghi che accolgono
Stato dell’arte tra sentieristica, ospitalità e identità di vallata.

Un invito al dialogo tra pubblica amministrazione, associazioni, imprenditori «dell’accoglienza» e tour operator per analizzare la situazione dei cammini di Francesco e attivare sinergie tra pubblico e privato per uno sviluppo territoriale di qualità. -Workshop 1 "Cammini di Francesco, lo stato dell'arte" -Workshop 2 "Cammino di Francesco, opportunità di valorizzazione turistica del territorio" -Workshop 3 "Botteghe artigiane: artigianato e industria, innovazione e tradizione"

Brenden Legros

Economia civile, società benefit e finanza per il Bene Comune.
Prospettive future e scenari percorribili per la Valtiberina.

Aprire al confronto per creare le condizioni culturali, sociali ed amministrative necessarie per rendere possibile lo sviluppo di un sistema territoriale secondo le buone prassi dei distretti di economia civile. Workshop e convegni -Tavola rotonda "I nuovi paradigmi della sostenibilità" -Tavola rotonda "Da scarti a risorse: le sfide della circolarità" -Cantiere aperto "Il distretto di Economia civile interregionale" -Tavola rotonda "Impresa e finanza: la rievoluzione civile" -Filiere: Focus su consorzio EcoVprint

Brenden Legros

Letture, saggi e racconti.
Esperienze ed idee narrate tra le righe.

Momenti letterari arricchiscono la proposta del Festival grazie alla partecipazione di autori e saggisti che presenteranno i loro ultimi lavori. Tra gli autori contattati, Massimiliano Ossini e padre Pietro Maranesi: due figure differenti tra loro con in comune la volontà di mettere su carta pensieri e sensazioni che altrettanto differenti modalità di “cammino” suscitano nell' animo umano.

Brenden Legros

Responsabilità e Cura
Ci sentiamo più custodi o padroni?

Come individuare il limite nell’intervento dell’uomo rispetto alla custodia e cura della natura? Approfondire il rapporto tra essere umano e natura, i confini della cura, della custodia e dell’addomesticamento. Tematiche che saranno trattate da laici e religiosi cristiani - francescani e benedettini – ma anche da rappresentanti di altre religioni quali il Buddhismo e l’Islam.

Brenden Legros

Escursione all’eremo di Cerbaiolo
Riscoprire, tramite la mobilità lenta il territorio della Valtiberina

Una passeggiata per giungere in uno dei luoghi simbolo dell’esperienza francescana che da poco tempo ha riaperto le sue porte a pellegrini e fedeli: l'Eremo di Cerbaiolo. Presso l’eremo si svolgerà un pranzo curato dalle associazioni locali e, a seguire, Carmine Abate – accompagnato da giovani musicisti - leggerà passi tratti dal suo libro «L’albero della fortuna» pubblicato all’interno della collana «Il bosco degli scrittori» di Aboca edizioni.

Brenden Legros

Escursione all’eremo di Montecasale
Riscoprire, tramite la mobilità lenta il territorio della Valtiberina

Torna anche nella quarta edizione del Festival l’ormai familiare passeggiata in uno dei luoghi più ricchi delle tracce di Francesco: L’Eremo di Montecasale. Presso l’eremo si svolgerà un pranzo curato dalle associazioni locali e, a seguire, Luca Doninelli – accompagnato da giovani musicisti - leggerà passi tratti dal suo libro «L’albero della fortuna» pubblicato all’interno della collana «Il bosco degli scrittori» di Aboca edizioni.

Brenden Legros

Botanica Urbana
Noi e le piante abitiamo insieme anche fra pietre e asfalto.

L'ambiente urbano è, appunto, un ambiente. Ma quali sono gli orizzonti per una convivenza ecologicamente corretta fra umani e vegetali? Con esperti in botanica riscopriamo le specie vegetali che nonostante pietre e cemento popolano da sempre i nostri borghi. Particolare attenzione verrà posta al rendere l’esperienza adatta a bambini e ragazzi con la sindrome dello spettro autistico in continuità con la nostra collaborazione con l’Associazione Valtiberinautismo.

Brenden Legros

Color Run
Pericolo lancio colori: prestare attenzione ai giovani

Seconda edizione della Color Sansepolcro, ideata dai ragazzi e dalle ragazze della sezione Young di Progetto Valtiberina. Una nuvola di polveri colorate eco friendly accende il tramonto di Sansepolcro. Ci mettiamo in marcia, correndo senza fretta, per raggiungere l’anfiteatro del giardino del Campaccio.

Brenden Legros

Holy Gravel
La Valtiberina vista dalle due ruote

Cicloturistica per tutte le gambe che grazie a due percorsi con difficoltà e lunghezza differente porteranno i partecipanti alla scoperta dei molti scorci della Valtiberina

Brenden Legros

6 Gradi
Spettacolo semiserio per indagare grandi temi del nostro secolo: sostenibilità del Pianeta e delle sue popolazioni.

Giobbe Covatta, gioca con il numero 6. Un numero con un forte significato simbolico: rappresenta infatti l’aumento in gradi centigradi della temperatura del nostro pianeta. L’attore napoletano ambienta il suo racconto nel futuro, in diversi periodi storici nei quali la temperatura media della terra sarà aumentata di uno, due, tre, quattro, cinque e sei gradi. Cosa succederà quando i gradi saranno sei?

Brenden Legros

Mario Tozzi
Approfondimento e confronto per indagare il delicato equilibrio tra scarti e risorse.

Geologo, divulgatore scientifico e saggista italiano, noto anche come autore e personaggio televisivo – condurrà un monologo/ speech durante il quale affronterà da esperto tematiche quali la gestione dei rifiuti e i relativi impatti ambientali e territoriali. Riproponendo le modalità divulgative tipiche del suo programma «Sapiens», Mario Tozzi si renderà inoltre disponibile a dialogare con il pubblico, rispondendo a domande o approfondendo curiosità..

Brenden Legros

Paolo Bruni
Musica per narrarsi.

Due serate dedicate alla narrazione in musica curate da Paolo Bruni (Pau), autore, cantante, leader dei Negrita. DJ set per accompagnare il party di chiusura della Color Run e la partecipazione a “Sei pezzi facili” per raccontarsi attraverso la musica.

Brenden Legros

Cena dei popoli e Alexia Group
Omaggio alle tradizioni tra cibo e musica.

Tornerà anche nell’edizione 2020 la «Cena dei popoli» con le sue contaminazioni di sapori, cibi e culture. L’evento sarà curato dall’Associazione Cuochi di Arezzo e dagli istituti scolastici del territorio. Ad accompagnare la cena tutta l’energia dello spettacolo etnico eseguito da Santino Spinelli

Brenden Legros

“La musica è pericolosa”
Un racconto musicale narrato dal Maestro Nicola Piovani.

Pianista, compositore e direttore d'orchestra italiano vincitore del premio Oscar nel 1999 per le musiche del film La vita è bella – mette in scena un racconto musicale, narrato e accompagnato da altri 5 musicisti di eccellenza: Marina Cesari (Sax/Clarinetto), Pasquale Filastò (Violoncello/Chitarra), Ivan Gambini (Batteria/percussioni), Marco Loddo (Contrabbasso), Rossano Baldini (Tastiere)

Brenden Legros

“Glorius Franciscos”
Un viaggio attraverso la produzione artistica, musicale e poetica di Michele Placido

Un’opera dedicata a Francesco. Una narrazione coinvolgente della vita del Santo e della storia dell’Ordine, spaccato dedicato alla ricerca spirituale ma anche storica ed estetica dell’epoca.

Dove siamo

A Sansepolcro tre giorni di spettacoli pensati per tutti coloro che si mettono sulle tracce di Francesco alla ricerca di un senso profondo e più alto del vivere

Il nostro percorso di costruzione

Quello che proponiamo è un percorso di costruzione di nuovi modelli in cui le persone possano partecipare attivamente alla realizzazione del bene comune da realizzarsi lungo tutte le direttrici in cui si declina il concetto di sostenibilità: ambientale, economica, sociale e culturale. Per far questo il Festival dovrà espandersi, diffondersi, sconnettersi, rendersi più capillare e presente nei territori. Un Festival composto da una serie di episodi che creeranno un unico percorso durante tutta la seconda parte dell’anno. Un Festival perciò diffuso sul territorio con attività disseminate in un grande abbraccio - finalmente non più solo virtuale - che unisca i nostri borghi.